fbpx

Come diventare massaggiatore MCB e trasformare la passione per la salute, benessere e sport in un lavoro.

Leggi questo articolo per conoscere il percorso di studio di Massaggiatore MCB di Accademia Terapie Manuali.

da | Mag 7, 2021

Non hai tempo di leggere l'articolo?

CONTATTA IL NOSTRO STAFF PER CONOSCERE I DETTAGLI DEL CORSO MCB

Lascia i tuoi dati per parlare con un esperto di ATM e ricevere maggiori informazioni sul corso

Molte persone dopo il diploma entrano nel mondo del lavoro e dopo anni in un campo, scoprono che quello che stanno facendo non li soddisfa più e desiderano cambiare vita.

Per coloro che sono appassionati di salute, di benessere e del mondo dello sport, e che vogliono vogliono diventare dei professionisti abilitati a svolgere la professione di massaggiatore, la strada formativa da intraprendere è quella di iscriversi presso una scuola riconosciuta.

La domanda che molti si fanno è: quale rappresenta una vera opportunità di lavoro e di crescita? Di chi mi posso fidare?

Togliamo subito il velo da quei corsi di poche decine di ore e del costo di qualche centinaio di euro, queste scelte non creano vere opportunità lavorative e la paura di fare la scelta sbagliata e gettare al vento i propri soldi, blocca le persone.

L’università quindi rappresenta sempre la scelta migliore, tuttavia per molti intraprendere un percorso universitario come fisioterapia è troppo costoso o troppo impegnativo.

Ecco perché diventare Massaggiatore Capo Bagnino (MCB) rappresenta una seria e concreta opportunità per intraprendere una carriera professionale nel 2021 e come il percorso di Accademia Terapie Manuali ti può aiutare.

Questo articolo prende in esame:

  • Chi è la figura del massaggiatore o massoterapista MCB
  • Cosa può fare e cosa non può fare
  • I 3 fattori chiave del corso ATM
  • Quali sono le opportunità lavorative
  • Riferimenti normativi e certificazioni corso
  • Cosa bisogna fare per diventare MCB
  • In quali sedi si potranno svolgere i corsi di ATM
  • Quanto può guadagnare un MCB
  • A chi è rivolto il corso
  • A chi non è rivolto il corso
  • F.A.Q.

Chi è il massaggiatore MCB

Il Massaggiatore o massoterapista MCB è la figura professionale inserita nell’elenco delle professioni del Ministero della Salute fra le Arti Ausiliare delle Professioni Sanitarie abilitata ad operare su tutto il territorio nazionale ed in alcuni paesi europei, a svolgere attività di prevenzione, cura e riabilitazione mediante massoterapia e idroterapia.

Cosa può e cosa non può fare

La forza del MCB sul mercato del lavoro è la sua duplice vocazione: quella sanitaria e quella del benessere avanzato. Ciò rende le sue competenze particolarmente in linea con le richieste del mercato di oggi.

Il mercato chiede professionisti che siano non solo in grado di eseguire terapie per un trauma o una patologia specifici, ma anche di proporre trattamenti finalizzati alla prevenzione e al miglioramento delle performance sportive e al pieno recupero della qualità di vita.

La figura professionale dell’MCB e abilitata ad eseguire trattamenti:

  • Trattamenti massoterapici in ambito sportivo
  • Trattamenti massoterapici in ambito wellness
  • Trattamenti massoterapici terapeutici (su prescrizione medica)

Per contro non è abilitato a:

  • Prescrivere farmaci
  • Fare diagnosi mediche e prescrivere cure
  • Trattare pazienti con problemi neurologici (come invece può fare il fisioterapista)

3 fattori chiave del corso MCB di ATM

Fattore #1: Durata del corso 

Il corso come massaggiatore MCB ha un complessivo di 1200 ore, suddiviso in parte teorica e pratica. La maggior parte dei corsi è sviluppato su un arco di 2 anni.

ATM ha strutturato il percorso in 1 ANNO questo porta due vantaggi:

  • Si accede più velocemente all’abilitazione professionale
  • Il fatto di esercitare e praticare le varie tecniche con più frequenza nell’arco dello stesso mese, migliora il processo di apprendimento dello studente.

Fattore #2: Completezza dell’offerta formativa:

Il percorso di studio deve essere completo, in Accademia Terapie Manuali diamo molta importanza alla didattica che deve essere completa in tutte le aree formative.

  • Lo studente viene formato in modo integrale sviluppando competenze trasversali e disciplinari
  • Lezioni frontali per acquisire conoscenze teoriche
  • Esercitazioni individuali finalizzate a rinforzare e stabilizzare le nozioni trasmesse.
  • Tutoring a sostegno di una formazione più personalizzata
  • Utilizzo del metodo “Learning by doing” per un apprendimento più efficace
  • Sviluppo di competenze di analisi e di problem solving
  • Formazione su Case Studies significative per migliorare la capacità di analisi
  • Tirocini e seminari presso strutture qualificate e professionisti di rilievo

Vediamo nello specifico quali sono Queste sono le Aree di sviluppo delle competenze

AREA TECNICO-PROFESSIONALE

  • Massaggio igienico
  • Massaggio terapeutico
  • Massaggio fasciale
  • Massaggio connettivale
  • Massaggio estetico
  • Massaggio rilassante
  • Massaggio trasversale profondo
  • Massaggio sportivo
  • Linfodrenaggio
  • Tecniche complementri del massaggio
  • Anatomia topografica del massaggio
  • Bendaggio funzionale e taping classico
  • Taping neuromuscolare
  • Idrokinesiterapia
  • Balneoterapia
  • Idroterapia
  • Crenoterapia
  • Rieducazione Articolare Elettromedicale
  • Terapia fisica strumentale

AREA LEGISLATIVA

  • Deontologica elementi di diritto

AREA MATEMATICA SCIENTIFICA

  • Tecnologica igiene ed educazione sanitaria
  • Neurologia
  • Fisiologia
  • Anatomia
  • Ortopedia
  • Radiologia e ecografia

AREA ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

Tirocinio in strutture per trattamenti terapeutici , estetici, sportivi e idrotermali.

Fattore #3: Competenza ed esperienza del corpo docenti

Il buon nome di una scuola è dato dalle qualità del suo corpo insegnanti.

Oltre quindi a possedere le qualifiche necessarie (dato per scontato che siano osteopati, massoterapisti e medici specialisti), devono avere una lunga esperienza in campo professionale e nell’insegnamento delle specifiche materie.

Un buon docente è una persona che ama il suo lavoro, ha passione per l’insegnamento ed è disponibile nei confronti degli studenti. Deve stimolare e permettere loro di imparare, dando possibilità di esprimersi e sperimentare, correggendo gli errori in modo propositivo.

Come si fa a verificare tutto questo?

Prenditi il tempo per parlare con i nostri docenti ATM, approfondisci il modo in cui viene erogato il corso, che metodologia viene insegnata e non per ultimo il clima che troverai. Il legame e le relazioni che stringerai saranno anche queste molto importanti nel tuo percorso di crescita.

I docenti di Accademia Terapie Manuali hanno strutturato le lezioni in modo interessante e stimolante, non ponendo al centro della lezione l’insegnamento ma, dando attenzione all’apprendimento e alla conoscenza di ogni singolo studente. Inoltre tutti i nostri insegnanti sono particolarmente disponibili a ripetere le lezioni perse anche fuori l’ambito di studio se necessario.

Sbocchi professionali

Sono molteplici gli sbocchi lavorativi come massoterapista MCB.

Con il diploma potrai:

  • Aprire il tuo studio e svolgere l’attività in libera professione (codice ATECO: 86.90.29) con una semlice SCIA in comune
  • Collaborare su tutto il territorio nazionale con strutture sanitarie private convenzionate con le regioni o il Ministero della Salute
  • Collaborare con poliambulatori, residenze per anziani, terme, Spa, centri idroterapici
  • diventare un professionista della performance sportivacon l’inserimento nell’Albo e nei ruoli del settore tecnico della FIGC (ed altre federazioni sportive) in qualità di “Operatore Sanitario in ambito sportivo”

Riferimenti normativi e certificazioni corso

La figura del MCB è stata istituota dal Ministero della Salute con Legge n.1264 del 23 giugno 1927 art.1, e successivo Regolamento per l’esecuzione della Legge  R.D. n.1334 del 31 maggio 1928, art, 1,3,15,16

L’esercizio della professione è soggetto a vigilanza sanitaria: R.D. n.1265 del 27 luglio 1334, T.U.L.S. Testo unico delle leggi sanitarie art. 99 e140.

L’attestato abilitante all’esercizio, con valenza di Qualifica professionale, viene rilasciato dalla Regione Lombardia – Assessorato istruzione, formazione e lavoro – con Decreto n.10043 del 06 ottobre 2009, per trasferimento alle Regioni delle funzioni amministrative statali (D.P.R. 15 gennaio 1972 n.10 art. 1 lett. F.), ed è condiviso dall’Assessorato alla Sanità.

Un medesimo attestato viene rilasciato dal Ministero della Salute, disponendo che lo stesso corrisponde al livello di qualifica previsto dall’art.11, lett.b, punto i), e soddisfa altresì le condizioni per il riconoscimento del titolo richieste dall’art.13 della Direttiva 2005/36/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 7 settembre 2005, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali.

Come si diventa MCB

L’attestato di abilitazione con valenza di qualifica professionale, conseguito a seguito della frequenza di uno specifico corso di formazione professionale autorizzato dalla Regione Lombardia e attuato dagli enti di formazione accreditati.

Al termine del corso verrà sostenuto un esame.

Quanto può guadagnare un MCB

Come ogni attività molto dipende dalle capacità personali e alla rete di relazioni che si sviluppano e dalla tipologia di prestazioni che eroghiamo. Come libero professionista o assunto in qualche struttura collegata al settore, esiste una reale possibilità di ottenere guadagni superiori la media.

A chi E’ rivolto il corso

  • Il corso è rivolto ai diplomati di scuola media superiore o almeno biennio.
  • Ai laureati o laureandi in scienze motorie, osteopatia, e fisioterapia ed altri professionisti in ambito sanitario che vogliono ampliare le proprie competenze professionali.
  • A chi vuole investire nella propria formazione 
  • A chi sta cercando una seria e concreta opportunità di sbocco professionale e garantirsi un futuro
  • A chi ama il settore della salute e del benessere e il mondo dello sport
  • Chi ama prendersi cura delle persone

A chi è NON rivolto il corso

  • A chi non è in possesso di un diploma di scuola superiore, titolo professionale almeno biennale; non è laureato o non si sta laureando in scienze motorie o in altra professione sanitaria
  • A chi non è intenzionato ad investire nel proprio futuro
  • A chi crede che sia sufficiente un corso di qualche decina di ore e qualche centinaia di euro per poter costruirsi una professione
  • A chi non ama prendersi cura delle persone

Domande Frequenti

COME FACCIO CON IL LAVORO?

Il corso è strutturato per conciliare con facilità, famiglia, lavoro e studio.

COSA SUCCEDE SE PERDO DELLE LEZIONI?

Il corso prevede la possibilità di fare assenze garantendo allo studente di recuperare gli argomenti persi e ottenere il materiale della lezione a cui non si è potuto presenziare.

E' ACCESSIBILE DAL PUNTO DI VISTA ECONOMICO?

Il corso ha un prezzo competitivo per la tipologia di qualifica che offre, è inoltre possibile la rateizzazione senza interessi. E’ da considerare che il titolo ti permette di monetizzare in modo molto veloce le tue competenze, in quanto è molto richiesta dal mercato questa tipologia di figura professionale. 

DOVE SI SVOLGE IL CORSO?

Accademia Terapie Manuali è presente in Lombardia con tre sedi operative: Milano, Bergamo, Busto Arsizio.

Accedi al form e lascia i tuoi dati per essere contattato da un nostro esperto

Questo sito non fa parte del sito web di Facebook o di Facebook Inc. Inoltre, questo sito, non è in alcun modo approvato da Facebook. Facebook è un marchio di FACEBOOK inc.